Vent’anni fa il computer batteva l’uomo

Spread the love

di Sandro Calice

Da HAL 9000 a Matrix, il futuro dell’intelligenza artificiale non è mai stato immaginato molto benevolo per l’umanità. E da quando Deep Blue ha sconfitto a scacchi l’imbattibile Kasparov il futuro è sempre più vicino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *