Astro Pi, codice terra-spazio

Spread the love

di Francesco Taglialavoro

Astro pi, sta per Raspberry Pi nello spazio; precisamente sulla Iss (la Stazione spaziale internazionale) con codice scritto da giovani studenti, anche italiani, che hanno partecipato ad un concorso indetto da Esa e CNES (l’agenzia spaziale francese).

Che cosa è Raspberry Pi? Una scheda elettronica, in pratica un piccolo pc, dotato di tutto tranne che di schermo, tastiera e mouse, ideata 5 anni fa nel Regno Unito per promuovere lo studio dell’informatica soprattutto a livello scolastico.

Oggi sono stati annunciati i vincitori del concorso, partito ad ottobre, che chiedeva agli studenti di programmare la scheda con programmi utili agli  astronauti della ISS. Infatti, ecco il video dell’astronauta francese Thomas Pesquest che partecipa alla missione #Proxima.

L’astronauta francese aveva chiesto ai giovani programmatori di scrivere codice che rilevasse la presenza dell’equipaggio all’interno del modulo Columbus vicino alle unità Astro Pi. I codici vincitori sono stati trasmessi alla ISS ed eseguiti nello spazio. Per l’Italia i vincitori sono stati:

Garibaldini, Istituto Comprensivo Rapisardi-Garibaldi, Sicilia
Buzz, IIS Verona-Trento, Sicilia
Water warmers, Liceo Scientifico Galileo Galilei, Abruzzo
Juvara/Einaudi Siracusa, IIS L. Einaudi, Sicilia
AstroTeam, IIS Arimondi-Eula, Piemonte

Allo stesso tempo l’ESA ha promosso per i più piccoli un altro concorso che prevedeva invece di disegnare comete e meteore. Anche questo concorso si è  concluso ed è stato vinto da un bambino finlandese di 9 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *